Diritti Umani

lunedì 5 febbraio 2018

Quello che dobbiamo chiedere a Recep Tayyip Erdoğan

  La crisi siriana con il drammatico esodo di milioni di civili, i contrasti armati con le popolazioni curde di confine, la pressione della Repubblica iraniana per accrescere il suo ruolo nella regione così come quello della Russia, hanno visto la Turchia assumere una posizione di primo piano per il controllo e la ridefinizione degli […]

lunedì 5 febbraio 2018

Turchia, Erdogan rispetti i diritti umani e garantisca processi equi

 “Noi riteniamo che la Turchia possa aspirare a un futuro migliore solo se saprà avanzare con decisione anche sul terreno della democrazia e delle libertà e per questa ragione vogliamo chiederle il più forte e deciso impegno al rispetto dei diritti umani e a garantire processi equi alle migliaia di persone che sono state arrestate […]

martedì 12 dicembre 2017

Violazione dei diritti umani in Cambogia

Martedì 12 dicembre 2017, seduta n. 899 La III Commissione, premesso che: la Corte Suprema cambogiana ha ordinato lo scioglimento del principale partito di opposizione, il Partito cambogiano di salvezza nazionale (CNRP), accogliendo una richiesta del Ministero dell’interno in relazione a un presunto tentativo di far cadere il Governo con una rivoluzione popolare; il verdetto […]

sabato 11 novembre 2017

Migranti, bene il Piano Minniti sull’integrazione

“Il primo “Piano nazionale integrazione migranti”, varato dal ministro Minniti,  cerca di disegnare un modello di convivenza con i cittadini italiani sulla base dei valori della nostra Costituzione. Nell’insieme non è un’operazione ‘buonista’, di ‘facciata’, ma un progetto articolato per tentare di controllare il fenomeno e consentire ai migranti che sono arrivati e ancora arriveranno, di […]

venerdì 10 novembre 2017

Iran, interpellanza su condanna a morte del ricercatore Djalali

Il testo dell’interpellanza Il 21 ottobre 2017, esattamente venti giorni fa, il dottor Djalali, un medico ricercatore iraniano di 45 anni, è stato condannato a morte da un giudice del tribunale rivoluzionario dell’Iran con l’accusa di essere una spia al servizio di Israele. L’esecuzione della condanna a morte potrebbe essere imminente e fare seguito alla […]

giovedì 12 ottobre 2017

Cambogia, violati i diritti delle opposizioni

Le continue violazioni dei diritti dei diritti umani in Cambogia, di cui sarebbe responsabile il Governo del Premier Hun Sen nel contesto di aspri scontri politici connessi alla campagna elettorale per le elezioni del 2018, sono stati al centro dell’audizione dei rappresentanti del partito di opposizione Cambodia National Rescue Party (CNRP),  che si è svolta […]

mercoledì 4 ottobre 2017

Egitto, caso Metwally il Governo interviene

Il caso dell’avvocato egiziano Ibrahim Metwally, attivista del Movimento famiglie degli scomparsi in Egitto, consulente della famiglia Regeni detenuto al Cairo, è stato al centro del question time di Pia Locatelli al Ministro degli Esteri Angelino Alfano. “Contro l’avvocato Metwally, la cui detenzione è stata prorogata al 5 ottobre, – ha detto Pia Locatelli – […]

giovedì 6 luglio 2017

Turchia, alla marcia per la giustizia e per i diritti

Pia Locatelli, presidente del Comitato Diritti umani della Camera, parteciperà sabato e domenica alle tappe finali della marcia per la giustizia e lo Stato di diritto che sta portando centinaia di migliaia di persone da Ankara a Istanbul fino alla prigione di Malpete dove è detenuto uno dei deputati del Chp, Enis Berberoglu, condannato a metà […]

mercoledì 5 luglio 2017

Tortura, legge fatta male e inapplicabile i socialisti si astengono

I socialisti si astengono dal voto sul reato di tortura. Lo ha annunciato Pia Locatelli, capogruppo Psi alla Camera e presidente del Comitato Diritti umani nel corso della dichiarazione di voto. “Non si fa una legge per dimostrare che si è fatta. Non si fa una brutta legge che, tra l’altro, rischia di non essere […]

mercoledì 5 luglio 2017

Tortura, i socialisti si astengono

Nell’aprile 2015 quest’Aula aveva approvato un testo per introdurre il reato di tortura nel nostro ordinamento. Non era un testo che ci convinceva pienamente, era però un buon punto di partenza. Oggi, dopo oltre due anni di stallo, ci arriva dal Senato un provvedimento peggiorato rispetto alla precedente versione, una sorta di compromesso e non […]

venerdì 23 giugno 2017

Tortura, la legge va cambiata così è inapplicabile

“Io avrei difficoltà a votare la legge sulla tortura così come è uscita dal Senato. Il testo va migliorato, abbiamo aspettato quasi trent’anni per fare una legge, ma se una legge non è fatta bene diviene inapplicabile. In questo modo facciamo solo finta di adempiere a un impegno”. Lo ha detto Pia Locatelli in un’intervista […]

giovedì 22 giugno 2017

Scuola di gomme in Palestina, appello perché non chiuda

Atto Camera Interrogazione a risposta scritta 4-17047 presentato da LOCATELLI Pia Elda testo di Giovedì 22 giugno 2017, seduta n. 819 Al Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale . — Per sapere – premesso che: la scuola di gomme di Khan al Ahmar, realizzata nel 2009 dalla organizzazione non governativa Vento di Terra, con […]