lunedì 9 ottobre 2017

Start Cup Bergamo, sforzi congiunti per investire nella ricerca


“Dobbiamo invertire la sciagurata rotta che abbiamo intrapreso da anni e che ha visto penalizzare fortemente il bilancio per l’istruzione e la ricerca con un meno 20% negli ultimi dieci anni”. Lo ha detto Pia Locatelli intervenendo all’evento finale di Start Cup Bergamo 2017, un’iniziativa di stimolo all’imprenditorialità rivolta ai nostri studenti e giovani del territorio attraverso progetti di innovazione e trasferimento tecnologico promossa da diversi atenei dell’Università degli Studi di Bergamo.  L’ottava edizione del concorso ha consegnato il primo posto a Ermes, start up guidata dall’ingegnere Riccardo Tripepi, bergamasco, classe 1987, che propone il progetto di una carrozzina innovativa per disabili, che punta a facilitare i movimenti del paziente e dei suoi assistenti. Lo speach di tre minuti 

“Durante la mia esperienza al Parlamento europeo – ha aggiunto Pia Locatelli- siamo riusciti ad incrementare la spesa per la ricerca del 30%. Purtroppo non siamo riusciti a ottenere risultati analoghi in questa legislatura. E’ necessario unire le forze coinvolgendo non solo le istituzioni, ma anche le università e gli imprenditori: c’è bisogno di un lavoro congiunto”.

Rassegna stampa

Bergamonews

L’Eco di Bergamo.it

Il Corriere della Sera/Bergamo on line


Categorie