mercoledì 13 settembre 2017

Regeni, legale arrestato non è un bel modo per accogliere ambasciatore


“La notizia della detenzione in un carcere di massima sicurezza del consulente legale della famiglia di Giulio Regeni al Cairo, avvocato Ibhrahim Metwaly, non è un bel modo da parte delle autorità egiziane di accogliere il nostro ambasciatore Giampaolo Cantini alla vigilia del suo insediamento” Lo ha detto Pia Locatelli, deputata socialista e presidente del Comitato Diritti umani della Camera.

“Sono certa che il nostro ambasciatore darà un contributo importante  per fare chiarezza su quanto è accaduto a Giulio Regeni”.

Leggi su Avvenire

Leggi su la Stampa

 


Categorie