mercoledì 5 luglio 2017

Migranti, ora si muova l’Europa


“E’ singolare che le critiche all’Europa e al Governo  sulla gestione dei migranti avvengano proprio quando qualcosa comincia a muoversi; quando si inizia a porre le basi per europeizzare i flussi migratori. Sono anni che lo chiediamo e adesso che l’Europa incomincia a riconoscere quanto abbiamo fatto e sembra voler adottare un action plan condiviso, ho sentito ripetere i soliti slogan. Certo sono molti i nodi che restano aperti, dalla questione dei porti, alle chiusure di alcuni Paesi. Emblematico il caso dell’Austria”. Lo ha detto Pia Locatelli intervenendo al dibattito che ha fatto seguito alle comunicazioni del ministro Minniti sulla gestione dei flussi migratori.

“Difficile dire se arriveremo al superamento degli approcci nazionali per una gestione europea dei flussi migratori, ma non dobbiamo perdere né la pazienza né la speranza”.

 

il testo dell’intervento




Categorie