mercoledì 8 novembre 2017

Legge europea 2017, passi avanti nella riduzione delle infrazioni


“Oggi compiamo un altro importante passo avanti nella riduzione delle procedure di infrazione a danno dell’Italia che arrivano a 64 mentre eravamo a 121 all’inizio del 2014. Abbiamo decisamente imboccato un cammino virtuoso perché essere in conformità con le disposizioni europee aumenta la qualità della nostra legislazione e al tempo stesso consente economie, nel senso che riduciamo le risorse destinate a multe, sanzioni ed interessi. Questa riduzione indica due cose: capacità di lavoro e adesione al dettato europeo, e ci va bene perché noi siamo europeisti convinti”. Lo ha detto Pia Locatelli intervenendo alla camera per dichiarazione di voto sulla legge europea 2017.

“Certo, non tutto quello che ci viene dall’Europa ci piace ma più che lamentarci in quest’Aula dovremmo intervenire a monte, nella fase ascendente della definizione dei provvedimenti, e in quelle sedi europee dove spesso vengono prese le decisioni mentre lì a volte siamo un po’ assenti”.

Il testo dell’intervento




Categorie