giovedì 30 novembre 2017

Decreto fiscale, bene correzione sullo stalking


“Il decreto fiscale contiene alcune misure che abbiamo fortemente sostenuto nelle scorse settimane. Tra gli elementi positivi, voglio esprimere soddisfazione per la decisione del Governo di correggere un grave errore contenuto nella riforma del codice penale, che consentiva di estinguere il reato di stalking con una semplice pena pecuniaria”. Lo ha detto Pia Locatelli intervenendo alla Camera per dichiarazione di voto sulla fiducia al decreto fiscale. Pia Locatelli, annunciando il voto favorevole del Gruppo socialista ha sollevato ancora una volta “l’abuso” del ricorso alla fiducia in questa legislatura.

” E se questa volta la richiesta di fiducia è giustificata dall’urgenza e dalla natura del provvedimento, che va necessariamente approvato entro l’anno, ci siamo trovati molte volte – troppe – a votare la fiducia su provvedimenti che avrebbero meritato un ampio dibattito parlamentare e non una semplice ratifica da parte della Camera. Allora, visto che il ricorso alla fiducia appare generalizzato e diffuso in maniera anomala, mi auguro che se ne voglia abusare anche su altri provvedimenti che stanno a cuore ai cittadini e che sarebbe opportuno approvare entro la fine della legislatura, primo fra tutti, ma non solo, il testamento biologico”.

Il testo dell’intervento




Categorie