Loading...
venerdì 22 luglio 2016

Attacco a Monaco, no a speculazioni, uniti contro l’orrore

“Ancora orrore in Europa, questa volta a Monaco. Siamo tutti sotto attacco e quando un Paese, un intero continente si trova sotto attacco dovrebbe mettere da parte polemiche e compattarsi per dare una risposta unitaria in difesa delle nostre democrazie e dei nostri valori”. Lo ha detto Pia Locat...

venerdì 22 luglio 2016

In Sicilia, il Summer camp dei giovani socialisti europei

I diritti civili e le battaglie portate avanti dal gruppo socialista alla Camera, l’accoglienza ai rifugiati e le conseguenze delle primavere arabe sono state al centro delle tre dibattiti a cui è intervenuta Pia Locatelli nel corso del Summer Camp 2016 dei giovani socialisti europei. Sono mil...

mercoledì 20 luglio 2016

Fine vita, una legge in nome di Max Fanelli

“Max Fanelli è morto senza vedere realizzata la sua ultima battaglia: una legge sul fine vita che dia ai malati terminali la libertà di scegliere. In Parlamento siamo riusciti finalmente a calendarizzare il provvedimento, attualmente in discussione in Commissione, ma i tempi perché arrivi alla ...

martedì 19 luglio 2016

Attentato a Nizza, reazione unitaria contro l’orrore

"L’orrore senza fine ci costringe a fare i conti con il fatto che la guerra procede sempre più incessante, sempre più cruenta, sempre più ostinata". Lo ha detto Pia Locatelli, intervento nel corso della commemorazione delle vittime dell'attentato a Nizza del 14 luglio scorso. "Tutto il mondo...

martedì 19 luglio 2016

Combattere il terrorismo, ma rispettare i diritti umani

"Il terrorismo va combattuto con determinazione ma sempre nel rispetto dello stato di diritto, nel rispetto dei diritti umani, nel rispetto delle conquiste di civiltà e tra queste, per prima la cancellazione della pena di morte". Lo ha detto Pia Locatelli, intervenendo alla camera per dichiarazione...

sabato 16 luglio 2016

Turchia, fallito il golpe ora temiamo violazioni dei diritti umani

"In questo quadro  di estrema incertezza è fondamentale che venga rispettato lo stato di diritto. Ci auguriamo che Erdogan non sfrutti la situazione per mettere in atto un regime di repressione non solo contro i militari, ma anche contro i cittadini e gli oppositori politici". Lo ha detto Pia Loca...

TWITTER

FACEBOOK

INSTAGRAM